Acerca de

appartenenze ok.jpeg

La DES compie 20 anni!

In questi 20 anni di vita abbiamo ideato e organizzato numerose occasioni di riflessione attorno ai temi della danza in ambito educativo, formativo e sociale. Convegni, giornate di studio, seminari pratici, conferenze, progetti speciali, studi, ricerche, pubblicazioni. 

Ci siamo incontrati, guardati, ascoltati, confrontati, abbiamo cercato ispirazione e nutrimento in territori di pensiero e azione non sempre circoscritti al solo mondo della danza, nella convinzione che la danza, per essere viva, ha bisogno di relazioni, infiltrazioni e mescolanze. Nessuna omologazione stilistica e tecnica da inseguire, nessuna uniformità di pensiero da tramandare, ma una rete di appartenenze fluide da tessere e costruire. Una rete capace di agire da collante e da sostegno alla nostra visione etica e pedagogica e capace di mantenere l’elasticità necessaria a bilanciare fra loro storie individuali e compartecipazione corale.

Il 30 e 31 ottobre vogliamo perciò celebrare il senso di appartenenza alla DES attraverso due giornate di festa, di ascolto e proposte, di danza e parole, di passato e futuro.

Proporremo momenti di rivisitazione e di ricordo dei temi portanti della nostra associazione attraverso un intreccio fra momenti di parola e momenti di danza.

Apriremo le due giornate con le riflessioni e i ricordi di alcuni dei fondatori della DES: Eugenia Casini Ropa, Elena Viti, Franca Zagatti.

Oretta Bizzarri presenterà un omaggio teatrale danzato realizzato appositamente per l’occasione. “Venti Ruggenti”, questo il titolo, è ispirato alle parole della DES raccolte da interviste, dalle schede che abbiamo compilato per prepararci a questo ventennale e dai tanti altri materiali prodotti negli anni.

Luca Silvestrini con “DESserci” ci accompagnerà in un laboratorio con esito performativo che ci farà ritrovare il piacere di essere nuovamente una comunità che respira insieme, si muove ed entra in contatto, immagina e riallaccia i propri fili personali e collettivi con la danza e il danzare.

Il sabato sera festeggeremo come ci piace fare: mangiando, bevendo e danzando in piazzetta con gli amici del Balfolk.

Ci saranno, come sempre, i gruppi di lavoro dei soci, e lo spazio dedicato all’assemblea annuale.

Per accedere e partecipare all’evento sarà obbligatorio esibire il GreenPass e un documento d’identità.

L’evento è organizzato in collaborazione con il Dipartimento delle Arti dell’Alma Mater Studiorum.


Programma

SABATO 30 OTTOBRE
10.30 – Saluto istituzionale del Dipartimento delle Arti – DAR Unibo – Prof.ssa Elena Cervellati
11-12 – Raccontare la DES (interventi di: Eugenia Casini Ropa, Elena Viti, Franca Zagatti) 
12.00-13.30 – Lavoro dei gruppi 
13.30-14.30 – Pausa
15.00 -18.00 – “DESserci”– laboratorio con Luca Silvestrini 
18.30 – “Venti Ruggenti” Performance di Oretta Bizzarri
A seguire – Buffet e Bal Folk in Piazzetta Pasolini 

DOMENICA 31 OTTOBRE
9.00 - Arrivo dei soci
9.30-11.30 – “DESserci” performance
11.30-12.00 – Conclusione dei lavori 
12.00-14.00 – Assemblea
 
Oretta Bizzarri è danzatrice performer e coreografa, da sempre appassionata di ‘narrazione’ come strumento di conoscenza di sé e del mondo, e come linguaggio fondamentale per la ricerca della relazione. Laureata in composizione coreografica all’Accademia Nazionale di Danza, approfondisce da più di vent’anni il lavoro sulla voce naturale (Master sul metodo Linklater, Insegnante designata) e la ricerca sul rapporto fra quest’ultima e il processo creativo nella danza. 

Luca Silvestrini coreografo, artista di community dance e direttore artistico di Protein, una delle più distintive voci del teatro-danza britannico. Si laurea nel 1995 al Dams di Bologna e prosegue poi i suoi studi al Laban Centre di Londra, dove nel 1997 fonda Protein. La sua ricerca si muove nei territori dell’inclusione e della condivisione. Con sguardo ironico e partecipe realizza proposte educative e di spettacolo ispirate dalla quotidianità, e pensate per spazi, situazioni e contesti diversi. Nel 2011 Protein ha ottenuto il riconoscimento del National Dance Awards come miglior Compagnia Indipendente, e nel 2020 Luca ha ricevuto il premio della critica dall’Associazione Nazionale dei Critici di Teatro. www.proteindance.co.uk

Quote di partecipazione al convegno
L’iscrizione al Convegno prevede una quota di partecipazione che varia a seconda della tipologia degli iscritti:
  • 100 euro per i soci in regola con la quota del 2020-2021 (70 euro convegno, 30 euro quota sociale DES 2021-2022) 
  • 130 euro per i nuovi soci (100 euro convegno, 30 euro quota sociale DES 2021-2022)
  • 60 euro per gli studenti: 6 posti (30 euro convegno, 30 euro quota sociale DES 2021-2022)

Modalità di iscrizione
Per partecipare al convegno è necessario compilare ed inviare il form di iscrizione online ed effettuare il versamento della quota tramite bonifico bancario a favore di D.E.S. Associazione Nazionale Danza Educazione Società, conto corrente presso Banca Bologna 
Codice IBAN IT58B0888302403023000233258 codice BIC CCRTIT2TBDB Causale: iscrizione convegno (si prega di specificare il proprio nome e cognome nella causale).

Dove
Bologna, DAMSLab – Dipartimento delle Arti – Piazzetta P.P. Pasolini 5/B (entrata da Via Azzo Gardino 65)
LOGO DES