Per essere sempre aggiornato, iscriviti alla Newsletter!

© 2018 DES Associazione Nazionale DES Danza Educazione Società Codice Fiscale 02144631203

c/o Università degli Studi di Bologna Dipartimento di Musica e Spettacolo

Via Barberia 4, Bologna 

Seguici anche su

  • Facebook Clean Grey

Album fotografico Convegno 2019

 

FILE AUDIO: ascolta gli interventi dei relatori:

1 DES 19 Intro Franca Zagatti ok.mp3
00:00 / 17:30
2 DES 19 Maurizio Fabbri- parte 1-ok.mp3Artist Name
00:00 / 17:37
2 DES 19 Maurizio Fabbri- parte 2-ok.mp3Artist Name
00:00 / 21:40
3 DES 19 Cristiana Natali-Parte 1-ok.mp3Artist Name
00:00 / 13:53
3 DES 19 Cristiana Natali-Parte 2-ok.mp3Artist Name
00:00 / 15:55
4 DES 19 Marina Rocco-Parte 1-ok.mp3Artist Name
00:00 / 17:09
4 DES 19 Marina Rocco-Parte 2- ok.mp3Artist Name
00:00 / 19:09
5 DES 19 Domande 1-Parte 1-ok.mp3Artist Name
00:00 / 14:59
5 DES 19 Domande 1-Parte 2-ok.mp3Artist Name
00:00 / 15:10
6 DES 19 Eugenia Casini Ropa-Parte 1-ok.Artist Name
00:00 / 17:15
6 DES 19 Eugenia Casini Ropa-Parte 2-ok.Artist Name
00:00 / 13:58
7 DES 19 Laura Delfini ok.mp3Artist Name
00:00 / 17:25
8 DES 19 Domande 2 ok.mp3Artist Name
00:00 / 09:13
9 DES 19 Francesca Magnini-Parte 1-ok.mpArtist Name
00:00 / 22:13
9 DES 19 Francesca Magnini-Parte 2-ok.mpArtist Name
00:00 / 22:12
10 DES 19 Fabris-Doriana Crema-Parte 1- Artist Name
00:00 / 16:33
10 DES 19 Fabris-Doriana Crema-Parte 2-oArtist Name
00:00 / 21:52
11 DES 19 Laura Moro-Parte 1-ok.mp3Artist Name
00:00 / 15:38
11 DES 19 Laura Moro-Parte 2-ok.mp3Artist Name
00:00 / 18:33
12 DES 19 Paola Bianchi-Parte 1-ok.mp3Artist Name
00:00 / 14:52
12 DES 19 Paola Bianchi-Parte 2-ok.mp3Artist Name
00:00 / 15:55
13 DES 19 Silvia Gribaudi-Parte 1-ok.mp3Artist Name
00:00 / 16:26
13 DES 19 Silvia Gribaudi-Parte 2-ok.mp3Artist Name
00:00 / 16:36

Da atto lineare di passaggio di tecniche a processo dinamico del sentire del corpo, la danza si confronta oggi con territori di azione, formazione e diffusione, dove sono richieste modalità, competenze ed estetiche rinnovate. Coniugare al presente la trasmissione della danza significa adottare una propensione dialogante e aprirsi a una rivisitazione sensibile delle consuetudini formative, suggerisce capacità di ascolto e di lettura mobile dei contesti, espone al contagio delle esperienze e dei saperi del corpo. 

Il XVI convegno dell’associazione nazionale DES Danza Educazione Società, vuole interrogarsi sul significato attuale della trasmissione del danzare, spaziando attraverso varie aree d’indagine - pedagogiche, metodologiche, ma anche antropologiche, storiche, sociali, artistiche e culturali. 

Porre l’attenzione sull’atto della trasmissione significa indagare le motivazioni che muovono e regolano l’invio e l’arrivo a destinazione di un contenuto mobile e pluriverso, come quello danzato, attraverso l’adozione di specifici medium che possono essere di varia natura. 

Se il medium è la corporeità di chi insegna è inevitabile che al centro dell’indagine stia principalmente la dinamica del passaggio da corpo educante a corpo che apprende: che cosa mette in atto il gesto di chi trasmette? Quali competenze, quali consapevolezze, quali energie, quali saperi vengono trasmessi attraverso il corpo di chi insegna? Cosa appare necessario e importante trasmettere oggi della danza? 

E se il corpo-medium è invece quello dell’artista/performer il destinatario corporeo su cui ragionare in termini di trasmissione è forse lo spettatore? Quali intenzioni, quali poetiche si vogliono fare arrivare al proprio pubblico? E come, con quali mezzi, con quali azioni? Su quali piani si sposta la trasmissione? 

E, infine, come cambia e cosa cambia se la danza viene raccontata, filmata, narrata, riprodotta attraverso la scrittura, l’immagine, il video, i social?

L’impianto del convegno ha, come sempre, una natura riflessiva e di ricerca mobile che viene declinata attraverso l’indagine teorica e la ricaduta esperienziale e pratica.

Per questo il convegno si aprirà, venerdì 1 novembre, con due attività laboratoriali rivolte a tutti i partecipanti. Il primo seminario, condotto da Roberta Secchi, ci aiuterà a ragionare sulla parola “trasmissione” attraverso le pratiche di scrittura creativa, mentre il secondo, a cura di Silvia Demozzi, indirizzerà la riflessione attorno all’arte di porre domande nelle pratiche di filosofia per l’infanzia. 

La giornata di sabato 2 vedrà attiva la sessione centrale del convegno, quella dedicata alle relazioni di studiosi, educatori e artisti che ci offriranno il loro pensiero analizzando il concetto di trasmissione da varie angolature e prospettive.

Starà poi ai gruppi di lavoro progettuale del 3 mattina ricondurre l’insieme delle visioni, delle esperienze e degli stimoli al nostro ambito di interesse più vicino: la danza in campo educativo e sociale.

 

PROGRAMMA 

 Venerdì 1 novembre 

❯ ore 14.00-1500 Accoglienza e saluti

 

❯ ore 15.00-19.00 Seminari pratici 

I seminari hanno la durata di due ore e verranno entrambi seguiti da tutti gli iscritti al convegno. 

Seminario A

  • Roberta Secchi (esperta di scrittura creativa) 
    Trasmettere, trasmigrare, trasmutare: materializzare parole utili alla pratica della trasmissione della danza.

Seminario B

  • Silvia Demozzi (ricercatrice del Dipartimento di Scienze dell’Educazione dell’Alma Mater)
    Alla fonte del domandare: intelligenza del corpo e movimento del pensiero. Laboratorio di pratiche filosofiche condotto da facilitatori del gruppo universitario Farfilò coordinati da Silvia Demozzi.

 Sabato 2 novembre 

❯ ore 9.30-13.30 Relazioni

  • Franca Zagatti (Presidente DES) - Apertura

  • Maurizio Fabbri (professore ordinario di Pedagogia generale e sociale e di Riflessività e deontologia pedagogica presso il Dipartimento di Scienze dell'Educazione dell'Alma Mater). 
    Espressione e trasmissione: il respiro dell'educare e la sintonizzazione emotiva.

  • Cristiana Natali (antropologa, Università di Bologna)
    Il tema della trasmissione delle pratiche e dei saperi coreutici negli studi di antropologia della danza.

  • Francesca Magnini (Direttore Artistico Balletto di Roma / Docente a contratto Sapienza Università di Roma)
    Descrivere, narrare, illustrare vs percepire, abitare, riadattare: note per una trasmissione della danza “a fior di pelle”.

  • Marina Rocco (danzatrice, insegnante, CND Parigi) 
    Danza contemporanea, amatori e repertori in Francia, una testimonianza.

  • Eugenia Casini Ropa (storica della danza) 
    La storia e le storie della danza.

  • Laura Delfini (coreologa, danzeducatrice®, counsellor) 
    La rivoluzione dell'approccio labaniano nella trasmissione della danza.

  • Raffaella Giordano (danzatrice, coreografa) 
    Centralità e sconfinamenti sul filo della trasmissione.
     

ore 13.30-14.30 pausa buffet

❯ ore 14.30-16.30 Relazioni

  • Doriana Crema (artista, pedagoga) 
    Trasmettere l’invisibile - in dialogo con Rita M. Fabris.

  • Laura Moro (coreografa e direttrice artistica del collettivo Art(h)emigra Satellite)
    Il Corpo Paesaggio - la bio - diversità come risorsa creativa.

  • Paola Bianchi (coreografa, danzatrice) 
    Progetto ELP: incarnare istruzioni.

  • Silvia Gribaudi (coreografa, danzatrice, operatrice culturale) 
    Il corpo libero.
     

❯ ore 17.30-19.00 Assemblea DES

 Domenica 3 novembre 

❯ ore 9.00-12.00 gruppi di lavoro progettuale

 

❯ ore 12.00-13.00 conclusioni

 Quote di partecipazione al convegno 

 

L’iscrizione al Convegno prevede una quota di partecipazione che varia a seconda della tipologia degli iscritti e della data di iscrizione:

entro l’1 ottobre:

  • 150 euro per i soci in regola con la quota del 2019 (100 euro convegno, 50 euro quota sociale DES 2019-2020) 

  • 170 euro per i nuovi soci (120 euro convegno, 50 euro quota sociale DES 2019-2020)

  • 80 euro per gli studenti: 6 posti (30 euro convegno, 50 euro quota sociale DES 2019-2020)

dal 2 ottobre:

  • 170 euro per i soci in regola con la quota del 2019 (120 euro convegno, 50 euro quota sociale DES 2019-2020) 

  • 190 euro per i nuovi soci (140 euro convegno, 50 euro quota sociale DES 2019-2020)

  • 80 euro per gli studenti: (30 euro convegno, 50 euro quota sociale DES 2019-2020) Nota Bene: posti disponibili solo per la giornata di sabato 2 e domenica 3 novembre.

 Modalità d'iscrizione 

 

Per partecipare al convegno è necessario compilare ed inviare il form di iscrizione online ed effettuare il versamento della quota tramite bonifico bancario a favore di D.E.S. Associazione Nazionale Danza Educazione Società, conto corrente presso Banca Bologna Codice IBAN IT58B0888302403023000233258 codice BIC BDBOIT22XXX Causale: iscrizione convegno (si prega di specificare il proprio nome e cognome nella causale).

Il convegno è realizzato in collaborazione con il Dipartimento delle Arti dell’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna