Metamorfosi, stage di danza Butoh a cura di Sayoko Onishi

June 7, 2016

 

Metamorfosi - Stage di danza Butoh condotto da SAYOKO ONISHI 
Pesaro, 2-3 luglio 2016 


Lo stage è aperto a tutti, danzatori e non. Per i partecipanti non sono previste divisioni in livelli. Questo perché ognuno avrà una consapevolezza più o meno profonda del percorso formativo proposto, in funzione del suo livello. Ed ognuno avrà la possibilità di fare passi avanti usufruendo dello stesso insegnamento indipendentemente dal suo livello. 

Il Butoh non è una tecnica, ma una relazione tra il corpo e la natura, un modo per risalire attraverso il corpo alle origini dell’esistenza, in un dialogo tra il silenzio delle nostre tenebre ed il caos della luce. Il Butoh non é un linguaggio del corpo, ma un linguaggio di per sé. Il Butoh é un teatro della revulsione, della convulsione, della repulsione, della contemplazione, dell’amore e del dolore. 
La danza Butoh è una delle espressioni più interessanti del teatro danza contemporaneo. Ha inizio in Giappone nel 1959 con Tatsumi Hjikata e Kazuo Ohno, e si pone quale ribellione alla disumana civilizzazione che ha portato con sé la bomba atomica, la massificazione e l’americanizzazione della società giapponese. La sua ricerca è tesa alla riscoperta del lato arcaico della corporeità in contatto con la nostra parte più autentica. La danza Butoh riprende l’eredità della danza espressionista europea e la sviluppa incorporandola nella visione di un corpo-anima-psiche che conserva il suo legame originario con l’universo: il corpo connesso al suo centro ed al centro del cosmo è connesso anche alla sua ombra.

 

Orario delle lezioni: dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 17:00 (12 ore di studio). Scadenza iscrizioni: 15 giugno.

Informazioni e iscrizioni sul sito www.hangart.it
 

 

Please reload

In evidenza

CALL - IL CORPO E LA CITTÀ NUOVA

June 1, 2020

1/4
Please reload

Recenti

September 18, 2019

April 25, 2019

November 27, 2018

Please reload

Archivio